Gusto, sport, folklore, cultura, tradizioni: fra settembre ed ottobre la Provincia di Brescia è animata da piacevoli ed inconsueti eventi, il cui ricco calendario può essere seguito sul sito http://www.visitbrescia.it. Eccone una carrellata: un’occasione in più per visitare questa straordinaria e accogliente terra e scoprirne il fascino, dai monti della Valle Camonica al lago di Garda, passando per la Franciacorta e la Valtenesi, terre di grandi vini a cui dedicano in questo periodo imperdibili appuntamenti glam.

Centomiglia del Garda, la regatapiù longeva della vela italiana
Appuntamento il 3 e 4 settembre con la 72a edizione della Centomiglia del Garda, la regata più longeva della vela italiana (mare compreso) e la più lunga sui laghi europei: un evento mitico per gli appassionati di vela e un grandissimo spettacolo per tutti, da seguire dalle rive, da punti panoramici o dall’acqua. I migliori equipaggi europei scivolano sulle acque del Garda nella combattutissima e spettacolare sfida sulla distanza che dà il nome alla regata, che richiama ogni anno un foltissimo gruppo di spettatori per quella che è una grande festa dello sport, che quest’anno si presenta con una nuova formula. Due infatti sono le regate in programma: il 3 settembre nella parte alta del lago, il 4 settembre nella parte bassa, con partenza alle 8.30 rispettivamente da Bogliaco e da Gargnano. La prima giornata le barche vanno verso nord e transitano sotto la spettacolare Ciclo pedonale di Limone del Garda a sbalzo sulle acque, un punto di grande suggestione da cui poter seguire la regata. Fra le novità della Centomiglia 2022 c’è anche la possibilità di seguirla a bordo del veliero Siora Veronica, uno dei vecchi Bragozzi del Garda che trasportavano ferro, carta, olio, sabbia e altri manufatti dal nord del lago alla Ferrovia al porto della Maratona di Desenzano, dove ancora oggi c’è una locomotiva che testimonia quell’approdo. www.centomiglia.it

Festival Franciacorta in Cantina
Torna il Festival Franciacorta in Cantina, l’imperdibile appuntamento settembrino per trascorrere un weekend alla riscoperta dei luoghi dove nasce il Franciacorta. Cantine aperte, gustose proposte gastronomiche, coinvolgenti iniziative culturali e sportive. Un doppio weekend, 10-11 e il 17-18 settembre, per immergersi appieno nella magica atmosfera di questa terra dove – tra monasteri, castelli e dimore storiche immerse tra i vigneti- nasce un vino unico. Vi prendono parte 65 cantine, che organizzano visite guidate con degustazione ed eventi speciali come tour nei vigneti, pic-nic tra i filari, gite in bicicletta e altro (prenotazione obbligatoria contattandole direttamente). In programma su tutto il territorio una ricca offerta di iniziative dedicate all’intrattenimento e all’approfondimento enogastronomico e culturale, nonché dei bus tour con guida con partenza da Rovato e sosta in varie cantine (durata di 3 ore circa). Un appuntamento adatto a tutti, dagli enoappassionati agli amanti del buon cibo (che godranno delle gustose proposte di ristoranti e trattorie, tra tradizione e innovazione), dagli sportivi (che potranno avventurarsi tra i vigneti e le colline facendo trekking e percorrendo itinerari a piedi, in bicicletta o a cavallo) alle famiglie che avranno la possibilità di divertirsi con iniziative ludiche e pic-nic nella natura. La kermesse è l’occasione ideale per scoprire i luoghi di interesse storico, i castelli, i monasteri e i musei che punteggiano la Strada del Franciacorta. www.festivalfranciacorta.wine

Cittadella in Festa fra arti e mestieri del Rinascimento a Lonato del Garda
Domenica 25 settembre
l’incantevole centro storico di Lonato del Garda e la sua suggestiva Cittadella che circonda la Rocca quattrocentesca, Monumento Nazionale, fanno rivivere i fasti della corte di Isabella Gonzaga, “primadonna del Rinascimento” (come è stata a ragione chiamata) che a Lonato aveva soggiornato nel 1514 e aveva lasciato il cuore. Cittadella in Festa è un vero e proprio salto indietro nel tempo fino all’epoca rinascimentale, di cui sono ricreate, con ricchezza di dettagli e stupendi costumi, atmosfere, mestieri, feste, tornei cavallereschi. Le vie e le piazze di Lonato si animano di dame dagli elaborati abiti, cavalieri in arme, artigiani, musicanti. Clou della giornata è lo scenografico arrivo in città della Marchesa Isabella Gonzaga, un grande e animato corteo storico con personaggi in abiti nobiliari, cavalieri sui destrieri e popolani. A fare da contorno, e a ricreare l’atmosfera cortese dei divertimenti di corte, si susseguono nel corso della giornata una coinvolgente rosa di eventi, fra cui musica e danze storiche, esibizioni con bandiere, tamburi e chiarine e dimostrazioni di falconieri con falchi e rapaci. In programma anche un acrobatico Torneo dei campioni in armature cinquecentesche, il Mercato storico con antichi mestieri, la ricostruzione di botteghe artigianali e, per i bambini, i giochi di un tempo. www.lonatoturismo.it
Per informazioni: www.visitbrescia.it