L’Abbazia benedettina è di proprietà della Città metropolitana è uno scrigno d’arte unico nel suo genere. Gli orari di apertura anche delle cappelle affrescate e del Museo archeologico.

Proseguono anche ad agosto le visite alla millenaria Abbazia di Novalesa, immersa nel verde della Val Cenischia, in provincia di Torino.
L’Abbazia benedettina, dedicata ai Santi Pietro e Andrea, fondata nel 726 sulla via di transito del colle del Moncenisio, dal 1972 è di proprietà della Città metropolitana di Torino (allora Provincia di Torino) che l’ha affidata alla comunità di monaci benedettini.
Luogo di culto e di preghiera, ma anche scrigno d’arte, offre un patrimonio culturale unico nel suo genere che la Città metropolitana di Torino mette a disposizione dei visitatori gratuitamente, nel rispetto dell’equilibrio tra l’apertura al pubblico e i tempi della vita monastica.
Di seguito gli orari di apertura in vigore ad agosto per visitare l’Abbazia con le sue cappelle affrescate e il Museo archeologico.
Abbazia e cappelle, orari delle visite: da lunedì a venerdì 10,30 e 15,30; sabato 10,30, 11,30 e 15,30; domenica 11,30 e 15,30.
Museo archeologico: tutti i giorni eccetto il giovedì dalle 11,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 17,00. Aperture eccezionali del Museo: giovedì 11 e giovedì 18 agosto.
Per informazioni e prenotazioni 

Telefono 0122653210
per informazioni generali: info@abbazianovalesa.org
per le visite: visite@abbazianovalesa.org