Dal 6 al 9 ottobre la XXIV edizione della mostra mercato di alto artigianato. L’artigianato di qualità nel suo tradizionale appuntamento autunnale, in uno dei luoghi più affascinanti della città. Scarpe, gioielli, borse, sciarpe, tessuti e oggetti per la casa, ceramiche, arredi antichi, fiori e piante, specialità gastronomiche del territorio e molto altro. Un’occasione unica per apprezzare il lavoro creativo degli artigiani e, contemporaneamente, approfittare delle offerte culturali del Museo Diocesano, come la mostra Elliott Erwitt – 100 fotografie.

Torna in autunno una delle manifestazioni milanesi più attese della stagione.
Da giovedì 6 a domenica 9 ottobre 2022, nel chiostro del Museo Diocesano Carlo Maria Martini di Milano, si svolgerà la ventiquattresima edizione di CHIOSTRO IN FIERA, la mostra mercato di alto artigianato a ingresso gratuito, nata col fine di raccogliere fondi da destinare al finanziamento e allo sviluppo dei progetti culturali e didattici del Museo.
L’anteprima è in programma giovedì 6 ottobre, dalle ore 18.00 alle ore 21.00.
Accanto alla vendita dei prodotti, Chiostro in Fiera è diventato un momento d’incontro e di scambio di esperienze sull’artigianato, grande risorsa italiana da sempre fiore all’occhiello della tradizione italiana.
Quest’anno saranno protagonisti i tessuti utilizzati per creare abiti, capispalla, impermeabili, camicie, maglie, kimono e accessori, o per vestire le tavole.
Si troveranno anche tanti capi di maglieria per combattere i primi freddi autunnali: lane e cachemire morbidissimi, da quelli più classici ai tagli più trendy e originali. Non mancherà l’angolo dedicato alle pellicce ecologiche e agli accessori in pelle.
Per i bebè e i bambini, il Tricotting di tendenza e quello più classico.
Tra le novità, la presenza di un’artigiana esperta della cultura giapponese della lavorazione dei tessuti che produrrà bellissimi copricapi e accessori per capelli.
Passeggiando nel prato del chiostro si potranno inoltre acquistare piante originali, ma anche creare una composizione floreale o una ghirlanda di fiori freschi o di fiori secchi.
E ancora: i cosmetici naturali, i detergenti per il corpo e i capelli e gli accessori per il make-up più innovativi, i manufatti ceramici per la tavola e i vasi in vetro per portare in tavola i fiori recisi, le cornici e l’oggettistica in argento.

Come da tradizione, ampio spazio sarà riservato alla degustazione e alla vendita delle eccellenze enogastronomiche artigianali italiane: i formaggi e le mostarde lombarde, le specialità del Tirolo, il miele e il cioccolato di Modica, il tartufo bianco di Alba, la pasta fresca, i cappelletti e i tortelli fatti a mano dell’Emilia.
L’area verde del Chiostro accoglie un Bistrot per degustare aperitivi e colazioni, e per trascorrere momenti di relax.
Nella giornata inaugurale di giovedì, ai visitatori sarà offerto un calice di benvenuto da un produttore di nicchia siciliano, Domenico Gentile che, oltre al vino, produce il Naranji, un amaro a base di arance e menta.
Il Chiostro ospiterà, come da tradizione, Ricola con il suo gazebo giallo. Sarà possibile assaporare le uniche e originali caramelle con 13 erbe alpine e le gustose tisane alle erbe coltivate con metodi naturali sulle Alpi Svizzere. Inoltre Ricola presenterà in vendita una selezione dei suoi prodotti, oltre a dei formati speciali in esclusiva.
Per i quattro giorni di Chiostro in Fiera, pagando il solo biglietto d’ingresso al Museo (intero: €8,00; ridotto: €6,00) il visitatore avrà l’opportunità di partecipare alle attività appositamente studiate per accompagnare la visita alla mostra Elliott Erwitt – 100 fotografie.
La mostra abbraccia tutta l’opera del fotografo statunitense universalmente riconosciuto per la delicata ironia del suo sguardo, attraverso 100 scatti che illustrano e raccontano la sua ricca produzione, i suoi interessi e le sue passioni, restituendo un ironico e profondo racconto della società contemporanea. Al nucleo principale di scatti in bianco/nero si affianca una sezione dedicata alla meno nota produzione fotografica a colori.
Tra le attività collaterali legate all’esposizione, a cura dei Servizi Educativi del Museo Diocesano, si segnalano, sabato 8 e domenica 9 ottobre, alle ore 16.00, le due visite guidate gratuite, salvo il costo d’ingresso al Museo.
Prenotazioni al sito Eventbrite:
sabato 8: https://www.eventbrite.it/e/412126309887;
domenica 9: https://www.eventbrite.it/e/412092669267).
Per i più piccoli, sabato 8 ottobre alle ore 16.00, si terrà una visita laboratorio di fotografia modificata per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni.
Ogni giovane fotografo avrà la possibilità di vedere la mostra e reinterpretare a modo suo una delle tante storie che Erwitt ha raccontato, lavorando sulla fotografia con una tecnica mista.
I lavori verranno poi inviati via e-mail alle famiglie.
Attività gratuita compresa nel biglietto d’ingresso del Museo.
Il link Eventbrite per la prenotazione è:: https://www.eventbrite.it/e/412091094557
Il programma completo di Chiostro in Fiera sarà consultabile su http://www.chiostroinfiera.it e www.chiostrisanteustorgio.it
Tutti gli aggiornamenti anche sulle pagine Facebook di Chiostro in Fiera e Museo Diocesano Carlo Maria Martini e su Twitter #chiostroinfiera

CHIOSTRO IN FIERA – XXIV edizione
Milano, Museo Diocesano Carlo Maria Martini (Corso di Porta Ticinese, 95)
Giovedì 6 ottobre - 18.00 - 21.00
Venerdì 7 ottobre - 11.00 - 21.00
Sabato 8 ottobre  - 11.00 - 21.00
Domenica 9 ottobre - 11.00 – 21.00
Ingresso gratuito alla mostra mercato
Ingresso al Museo: € 8,00; ridotto € 6,00
Attività gratuite per i visitatori del Museo
Informazioni e prenotazioni:
Tel 02.89420019; info.biglietteria@museodiocesano.it www.chiostrisanteustorgio.it;
www.chiostroinfiera.it
Ideazione e Segreteria organizzativa Pellegrini & Siligardi